REPORTER SAKE: DAL GIAPPONE CON AMORE – Racconto a cura di M. BERTINI

2

Un invito per conoscere il sake giapponese.

“Dal giappone più vero!”

È con queste parole, diventate un vero e proprio motto, che Giovanni Baldini si è impersonato come un moderno Virgilio accompagnando me e molti altri nel mondo del nihonshu, ovvero il sake giapponese. Quello con Firenze Sake è stato un percorso di formazione e collaborazione iniziato tra le colline toscane e culminato proprio nella terra del Sol Levante. Un viaggio intrapreso con la voglia di scoprire quel lato del Giappone orgogliosamente legato alla propria tradizioni. Quasi a voler confermare come presagio l’iniziale dichiarazione d’intenti di Giovanni, il Giappone non mi è mai apparso così vero, lontano dalla sua patina più moderna e al contempo sempre così perfettamente riconoscibile e fedele a se stesso.

Correva l’anno 2018…

Esattamente nel febbraio del 2018 il Governo giapponese…. continua a leggere…

 

 

admin-ajax.php-2

IL SAKE GIAPPONESE: UN FERMENTATO CONTEMPORANEO DA SCOPRIRE.

DSC_6144

Il sake giapponese: un fermentato naturale di riso.

Il sake giapponese è un fermentato ricco di storia e, allo stesso tempo, contemporaneo e moderno. Il sake giapponese, con i suoi ingredienti naturali (acqua, riso, riso koji e lieviti), è uno tra i fermentati più genuini e interessanti che si possano degustare al giorno d’oggi sulle tavole degli italiani. Il sake non ha additivi e neppure solfiti. Alcune categorie di sake (chiamate Junmai) sono addirittura naturalmente gluten free. Ricordiamoci infatti che il sake ha come ingrediente principale il riso intorno a cui da secoli ruota tutto il processo di fermentazione...CONTINUA…

 

admin-ajax.php-2

LA CANTINA MIKUNIHARE: STORIA DI UN SAKE DI MARE.

Arrivammo a Kurobe, piccola cittadina sul mare del Giappone, intorno alle nove di una gelida mattina di febbraio. Correva l’anno 2014 ed era la prima volta che visitavamo la cantina Mikunihare nella prefettura di Toyama. Può capitare in Giappone che il navigatore non sia molto d’aiuto e noi lo scoprimmo in quell’occasione. La nostra destinazione coincideva, per Google Maps, ad un cancello aperto su un piazzale deserto. Cinque alti capanni di legno nero erano disposti a ferro di cavallo a delimitare quel piazzale dove alcune tank di acciaio bianche indicavano che – forse – eravamo nel posto giusto. Quella era una cantina di sake e fin lì tutto bene… ma era la cantina che stavamo cercando? …continua a leggere….

MIKUNIHARE BREWERY PER SITO_0170

SAKE E’ GLUTEN FREE ED E’ PERFETTO IN ABBINAMENTO. Approfondimento a cura di L.MONTANARI

 

Cosa significa sake?  Quali sono gli ingredienti? Quando e come si beve il sake ? E’ una bevanda tradizionale o contemporanea? Si beve freddo o caldo il sake?

Sake o Nihonshu?

Il termine “sake”, in giapponese, significherebbe bevanda alcolica in senso generico. Ovvero se in Giappone chiedo un sake e non sono in un posto o bar dove servono solo sake giapponese, ma anche altre bevande alcoliche tipo Whisky o birre, dovrò specificare che voglio un Nihonshu ovvero una bevanda alcolica giapponese. E’ sì perché il sake è la bevanda alcolica nazionale del Giappone! Il sake giapponese appartiene infatti alla tradizione nipponica da circa duemila anni. Gli ingredienti sono semplici e sono rimasti sempre quelli: il riso, l’acqua, il riso koji ed i lieviti. E i solfiti? Niente, nessun solfito e nessun conservante….…continua a leggere…

Sake abbinamento DP135843

 

admin-ajax.php-2

 

GOCCIA DI SAKE – Come si conserva il sake?

Tomikichiro Tokuriki

Sul sito nella nuova sezione SAKE IN GOCCE troverete giorno dopo giorno, tutte le informazioni utili per orientarsi nel mondo del sake. Oggi mettiamo in evidenza alcuni consigli pratici sul sake giapponese.

E’ bene sapere che…

Come e dove conservare la vostra bottiglia di sake per  mantenere per lungo tempo la qualità del sake.

Se osserverete queste cinque semplici regole di comportamento, conserverete più a lungo la qualità del vostro sake.

…continua..

COME ABBINARE IL SAKE. Approfondimento a cura di L. MONTANARI

Riceviamo e pubblichiamo un articolo di una giovane appassionata di sake che ci suggerisce un approccio personale per sorprendere i propri ospiti con abbinamenti con il sake semplici, facili e appetitosi.

Indovina chi viene a cena? A pranzo o all’aperitivo?

Il sake con il cibo è ancor oggi libero e aperto all’esplorazione. E questo è bellissimo! Voglio dire è già un punto a favore del sake! E se volessimo scoprire qualcosa di più? Che dire per esempio del sake e la dieta mediterranea? Il sake con abbinamenti nostrani, con le nostre succulenti e appetitose materie prime? Vediamo insieme. A pensarci bene il sake è una bevanda che nasce per accompagnare il cibo. Questo è poco , ma sicuro. E’ tanto….

continua a leggere…

Cucina 255v

 

 

IL SAKE IN MISCELAZIONE. Approfondimento a cura di D. Cancellara

Pubblichiamo qui un articolo di Daniele Cancellara, Bar Manager del Rasputin di Firenze, dove ci racconta il suo incontro con il sake giapponese e la sua scoperta del sake in miscelazione. Daniele Cancellara ci illustra il suo percorso e il suo punto di vista pragmatico con professionalità e una spiccata lungimiranza.

Sake: una parola dalla mia infanzia

Sake: una parola che sin dalla mia infanzia, leggendo manga e guardando anime, mi è sempre sembrata familiare. Ma sapevo davvero cosa voleva dire quella parola? e a cosa si riferiva? Sicuramente era qualcosa di alcolico, ma non ne sapevo davvero nulla. …

..continua a leggere…

IMG_0065_small

TOKYO BLUES

NOVITA’ NOVITA’ NOVITA’

Nuovo Sito in Arrivo.

Sempre aggiornati sul sake.

Il nuovo sito vuole essere un punto di  riferimento per la cultura del sake giapponese in Italia. Un OPEN SPACE dove offrire approfondimenti ed editoriali sulle novità sul sake giapponese.

Nuove sezioni per offrirvi le risposte che cercate! Non trovate la risposta alla vostra domanda? Avete perplessità o dubbi sul sake giapponese? SCRIVETECI: info@firenzesake.com Vi risponderemo con un articolo dedicato a voi!

Vi siete già iscritti alla nostra NEWSLETTER….Grandi Novità in arrivo!! 

countdown-1

Grandi Novità vi aspettano sul sito!!

Cantina arimitsu 5021

ARIM

Il Blog si trasferisce!!!

E così… dopo cinque anni di questo Blog e migliaia di persone che sono passate da qui (Arigatogozaimasu!!)…è giunto il tempo di trasferirlo in una sede più adatta e più bella per sviluppare altri articoli e tematiche attinenti al mondo del sake. Novità numero due: il sito firenzesake sta ospitando sezioni nuove sempre in aggiornamento e gli appuntamenti sul sake non si fermeranno e le occasioni per scriverne e per scoprirlo saranno molte!

Dal 31 maggio questo blog chiuderà definitivamente i battenti per riveder le stelle nella sezione Sake News del sito www.firenzesake.com con una veste grafica nuova e contenuti sempre più approfonditi sul sake, su come si beve, su come si abbina, sulla sua storia e tradizione.

Ci saranno molte novità legate al sito e ai suoi contenuti che saranno in continuo aggiornamento (avete visto la sezione Gocce di sake? Ebbene ne apriremo altre e…Sorprese non mancheranno!). Sul sake c’è ancora molto da dire e da scrivere. Un consiglio: iscrivetevi alla nostra newsletter per rimanere aggiornati sugli eventi legati al sake e sugli articoli che verranno scritti sul sito di firenzesake.com

Ringrazio le migliaia di persone che in questi anni hanno seguito il blog per scoprire che cosa sia il sake e mi auguro che vogliate seguire le avventure di questa esplorazione in una sede più bella e funzionale….venite a trovarci sul sito…vi aspettiamo nella sezione Sake News o in quella degli Eventi o in quella dei….A presto!!

 

admin-ajax.php-2

Vi presento la cantina Kazuma.

Lasciate che vi racconti una storia di vita che vi farà assumere una visione più ampia del sake giapponese. Dal 1890 la cantina Kazuma produce sake nella prefettura di Ishikawa nell’antico villaggio di Noto costruito in un piccolo golfo sul ricco e pescoso Mar del Giappone. Da secoli la cittadina di Noto con i suoi attuali sedicimila abitanti basa la sua economia sulla pesca e ricorda un borgo marinaro come ne esistono anche in Italia, in Liguria piuttosto che in Sicilia. Nel centro del golfo proprio dietro all’edificio del municipio di Noto, si trova la cantina in parte ricostruita negli anni ‘60…

continua a leggere

KAZUMA_0319

 

admin-ajax.php-2