REPORTER SAKE: DAL GIAPPONE CON AMORE – Racconto a cura di M. BERTINI

2

Un invito per conoscere il sake giapponese.

“Dal giappone più vero!”

È con queste parole, diventate un vero e proprio motto, che Giovanni Baldini si è impersonato come un moderno Virgilio accompagnando me e molti altri nel mondo del nihonshu, ovvero il sake giapponese. Quello con Firenze Sake è stato un percorso di formazione e collaborazione iniziato tra le colline toscane e culminato proprio nella terra del Sol Levante. Un viaggio intrapreso con la voglia di scoprire quel lato del Giappone orgogliosamente legato alla propria tradizioni. Quasi a voler confermare come presagio l’iniziale dichiarazione d’intenti di Giovanni, il Giappone non mi è mai apparso così vero, lontano dalla sua patina più moderna e al contempo sempre così perfettamente riconoscibile e fedele a se stesso.

Correva l’anno 2018…

Esattamente nel febbraio del 2018 il Governo giapponese…. continua a leggere…

 

 

admin-ajax.php-2

Sake in Terra di Piero.

 

Finalmente un segnale forte e trasversale – ed internazionale –  ha attraversato la cittadina crocevia di una tra le migliori produzioni vitivinicole toscane: Arezzo.

Una serata densa, passata a parlare con chi il sake lo produce e lo vive. Quali progressi sta facendo il sake giapponese nel mondo? Cosa vuol dire lavorare oggi nel mondo del sake? Come può il sake giapponese abbinarsi con il cibo italiano?

Nel prossimo articolo le risposte. Intanto alcune foto dell’evento.

NA2A3419

L’appuntamento era fissato per la sera in una delle più importanti enoteche presenti nel centro storico aretino:Terra di Piero.

Vino toscano e sake giapponese. Quattro produttori giapponesi di sake, quattro emblemi di casate storiche, e di produzioni artigianali, venuti in Italia con un unico scopo: quello di farsi conoscere attraverso i loro sake (Rairaku, Chikusen, Daishinsyu e Tsubosaka). Al loro generoso e professionale contributo si son aggiunti Elliot Faber, giovane e appassionato cultore del sake ed autore del libro “Sake”, ed Hiroshi Watanabe  fondatore di SFJCM (The Art of Sake and Japanese Food Culture Mission consortium), associazione no profit per la diffusione della conoscenza della storia e della cultura del cibo e del sake giapponesi.

Un ringraziamento particolare all’intermediazione culturale di Gae Saccoccio che ha costruito questo evento avvicinando l’Italia al Giappone.

Foto by Marco Triarico.

NA2A3597

a fra poco…